Welcome!

Big Data Journal Authors: Elizabeth White, Liz McMillan, Kevin Benedict, Pat Romanski, Andreas Grabner

News Feed Item

Samsung mette in evidenza le innovazioni per la Mobile Experience create dalle componenti in un'importante relazione durante il CES

Samsung Electronics Co., Ltd., uno dei leader mondiali nelle soluzioni avanzate per semiconduttori, ha ridefinito oggi, durante la relazione d'apertura odierna dell'International CES, la storia dell'elettronica di consumo dalla sua prospettiva che va oltre le apparenze dei dispositivi mobili.

Il dott. Stephen Woo, presidente dell'unità sistemi LSI, Divisione Device Solutions di Samsung Electronics, ha condiviso la visione "Possibilità di mobilizzazione" dell'azienda, evidenziando il ruolo dei componenti come motore dell'innovazione dietro al panorama dei telefoni cellulari. Il discorso ha illustrato le possibilità che Samsung prevede di offrire attraverso le sue soluzioni di componenti e ha presentato i nuovi prodotti che preannunciano tali possibilità.

"Crediamo che le giuste componenti DNA guidino la scoperta di ciò che è possibile", ha affermato Woo. "Le componenti sono i mattoni costitutivi, le fondamenta sulle quali sono creati i dispositivi. Noi della divisione component solutions di Samsung stiamo creando componenti nuove che cambiano le regole per tutti gli aspetti relativi ai dispositivi".

Anche altri ospiti da aziende associate hanno partecipato all'evento facendo eco alla missione di Samsung per l'offerta di prodotti all'avanguardia e per la creazione di valore condiviso (CSV) sia dai produttori che dagli utenti finali. Fra questi: Warren East, chief executive officer di ARM; Eric Rudder, chief technical strategy officer di Microsoft; Trevor Schick, vicepresidente senior per la gestione della catena di approvvigionamento aziendale di HP; e Glenn Roland, vicepresidente e Responsabile per le nuove piattaforme e OEM di EA.

Woo ha aperto presentando l'obiettivo di Samsung per le possibilità di mobilizzazione che toglie le grandi idee dalle lavagne e le trasforma in realtà mondo a vantaggio degli utenti finali, specialmente nei settori della performance di elaborazione, delle soluzioni per le memorie a basso consumo energetico e per le tecnologie dei display. Ha anche enfatizzato che le infinite possibilità presentate dall'elettronica di consumo saranno basate sull'innovazione dei componenti di cui si occupa l'azienda.

Potenza di elaborazione

Il primo dei nuovi prodotti Samsung presentato durante la relazione è stato l'Exynos 5 Octa, primo processore applicativo mobile a livello mondiale che implementa la tecnologia di elaborazione ARM® big.LITTLE™ basata sulla CPU Cortex™-A15. Quindi si è passati a Exynos 5 Dual, già parte dei prodotti di punta del mercato come Google Chromebook e Nexus 10, il successore che rappresenta l'ultimo elemento aggiunto alla famiglia di processori applicativi Exynos.

"Il nuovissimo Exynos 5 Octa introduce un concetto completamente nuovo nell'architettura di elaborazione...ed è stato pensato per smartphone e tablet di alto livello", ha affermato Woo. "Quando è necessario avere il massimo da molteplici applicazioni, è necessario il migliore processore applicativo attualmente disponibile: l'Exynos 5 Octa".

Per allargare il concetto big.LITTLE, Warren East, CEO di ARM, si è unito sul palcoscenico a Woo e ha presentato la nuova tecnologia divenuta appena disponibile in silicone con l'Exynos 5 Octa. Contenendo un totale di otto processori core tra cui scegliere (quattro potenti processori Cortex-A15™ per gestire task che richiedono la massima elaborazione, insieme a quattro processori core aggiuntivi Cortex-A7™ per carichi di lavoro minori). Il processore applicativo offre la massima performance e fino al 70% in più di efficienza energetica rispetto ai precedenti processori quad-core Exynos.

Glenn Roland, vicepresidente e responsabile delle nuove piattaforme di OEM per EA, ha contribuito con Woo a dimostrare la potenza di elaborazione dell'Exynos 5 Octa mettendo in mostra uno dei più recenti videogiochi di EA di corse automobilistiche in 3D, il Need for Speed™ Most Wanted. Fra i dispositivi di riferimento, il processore applicativo ha offerto un'esperienza di gioco altamente realistica all'interno della piattaforma mobile, con prestazioni grafiche sbalorditive e velocità di risposta in tempo reale.

Risorse di memoria verde

Mentre la maggiore potenza di elaborazione sui dispositivi mobili rende più veloce e più semplice la creazione di dati da parte delle masse, la mobile experience diventerà sempre più dipendente dai data center in gran parte responsabili per la proliferazione del traffico dei dati. I sistemi IT, che stanno crescendo in grandezza e capacità, fronteggiano sfide e difficoltà sia per la performance che per i risparmi energetici al fine di assicurare la sostenibilità nel futuro. I dispositivi di memoria, ovvero i principali prodotti per i server dei data center, possono creare vantaggi sostanziali adottando le tecnologie di Samsung già disponibili.

Woo ha sottolineato che la gestione dei consumi energetici nei data center è diventata cruciale, e che le soluzioni per le risorse di memoria verde SSD (solid state drives) di Samsung e di memoria avanzata DRAM (dynamic random access memory) stanno risolvendo questo problema fondamentale con le loro potenti capacità di elaborazione che sono al contempo a basso consumo energetico. I server e le soluzioni di storage che utilizzano risorse di memoria verde, se confrontate con i data center tradizionali che utilizzano dischi rigidi (HDD), aumentano le velocità di elaborazione dati fino a sei volte utilizzando il 26% in meno di elettricità.

Tecnologie per Display

Le soluzioni per gli schermi, come i componenti sulla superficie che interagisce direttamente con gli utenti, portano alla vita progressi tecnologici e li rendono tangibili grazie all'interfaccia dei dispositivi. Woo ha presentato le possibilità future dei display Samsung insieme a Brian Berkeley, vicepresidente senior di Samsung Display. Mentre la qualità di immagini cristalline diventa realtà, i due portavoce della Samsung hanno mostrato con piacere che le innovazioni non devono sacrificare l'efficienza energetica.

Woo e Berkeley hanno descritto il display a cristalli liquidi (LCD) da 10,1 pollici che è attualmente adottato dal Nexus 10. Con una risoluzione da 2560x1600 e 300 pixel per pollice (ppi), lo schermo offre una qualità magnifica per le immagini consumando solo il 75% di energia usata dalle precedenti soluzioni display.

Utilizzando la tecnologia LCD verde e a basso consumo energetico di Samsung, l'azienda sta attualmente sviluppando un modello da 10,1 pollici che diminuirà ancora di più il consumo energetico del 25%, offrendo le stesse qualità di risoluzione dei suoi predecessori.

Sono stati presentati anche i prototipi e gli scenari realistici della linea di display flessibili OLED (organic light emitting diode) di Samsung, che promettono diverse opportunità per le applicazioni mobili ai produttori di elettronica di consumo. Soprannominato "YOUM", il nuovo display flessibile utilizza plastiche estremamente sottili invece del vetro e ciò lo rende piegabile e praticamente "indistruttibile". Berkeley ha presentato un prototipo di smartphone con un bordo curvo che mostra il contenuto contiguo lungo il lato del dispositivo.

"Il nostro team è stato in grado di creare display ad alta risoluzione usando plastiche estremamente sottili al posto del vetro, così non ci saranno rotture anche in caso di caduta a terra", ha affermato Berkeley. "Questo nuovo fattore forma inizierà veramente a cambiare il modo in cui le persone interagiscono con i loro dispositivi, aprendo possibilità a nuovi stili di vita... [e] permettendo ai nostri partner di creare un ecosistema completamente nuovo di dispositivi".

Uno dei partner di Samsung che riunisce le componenti all'avanguardia dell'azienda è Microsoft, che aggiunge ulteriore valore ai prodotti finali grazie alle sue soluzioni software, ai dispositivi e ai servizi. Eric Rudder, chief technical strategy officer di Microsoft, ha preso in considerazione l'intera famiglia di dispositivi ATIV come esempio attraverso cui le soluzioni per componenti di Samsung e Windows 8 offrono insieme un nuovo potenziale per le interfacce utente. Rudder ha riferito che Microsoft Research ha portato avanti il suo lavoro con le tecnologie display di nuova generazione, consentendo così di usufruire di nuove modalità di interazione uomo-computer.

Possibilità per tutti

Uno dei valori fondamentali di Samsung è la creazione di un mondo migliore grazie alle sue risorse. L'iniziativa fiore all'occhiello di Samsung per la responsabilità sociale d'impresa, Samsung Hope for Children, è stata lanciata con questo spirito e attraverso di essa l'azienda offre i suoi prodotti, il suo expertise e il suo supporto finanziario per affrontare le necessità dei bambini in tutto il mondo nei settori dell'educazione e della sanità. Woo ha enfatizzato che l'innovazione dei componenti di Samsung condivide lo stesso tema, come un sistema che mette veramente in moto nuove possibilità senza frontiere.

"Quando le tecnologie [di Samsung] si armonizzano, avvengono cose straordinarie. Il progresso dei componenti sta portando alla nascita di una nuova era piena di possibilità", ha affermato Woo. "Alla Samsung abbiamo una passione per le possibilità di mobilizzazione. Non solo per poche persone privilegiate, ma come una possibilità per tutti".

Per ulteriori informazioni sulla relazione di Samsung all'International CES 2013, visitare www.samsung.com/2013ceskeynote oppure www.samsungces.com.

Informazioni su Samsung Electronics Co., Ltd.

Samsung Electronics Co. Ltd. è leader mondiale nell'elettronica di consumo e nelle componenti elettroniche principali. Grazie a innovazioni e scoperte continue e instancabili, Samsung sta trasformando il mondo di televisori, smartphone, personal computer, stampanti, macchine fotografiche, elettrodomestici, dispositivi medicali, semiconduttori e soluzioni LED. L'azienda impiega 227.000 dipendenti in 75 nazioni con vendite annuali che superano i 143 miliardi di dollari USA. Il suo obiettivo è offrire nuove possibilità alle persone in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare www.samsung.com.

*****

Samsung e i loghi Samsung sono marchi di fabbrica e di servizi di Samsung Electronics Co. Ltd. Gli altri marchi di fabbrica sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

More Stories By Business Wire

Copyright © 2009 Business Wire. All rights reserved. Republication or redistribution of Business Wire content is expressly prohibited without the prior written consent of Business Wire. Business Wire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.

Cloud Expo Breaking News
Next-Gen Cloud. Whatever you call it, there’s a higher calling for cloud computing that requires providers to change their spots and move from a commodity mindset to a premium one. Businesses can no longer maintain the status quo that today’s service providers offer. Yes, the continuity, speed, mobility, data access and connectivity are staples of the cloud and always will be. But cloud providers that plan to not only exist tomorrow – but to lead – know that security must be the top priority for the cloud and are delivering it now. In his session at 14th Cloud Expo, Kurt Hagerman, Chief Information Security Officer at FireHost, will detail why and how you can have both infrastructure performance and enterprise-grade security – and what tomorrow's cloud provider will look like.
The social media expansion has shown just how people are eager to share their experiences with the rest of the world. Cloud technology is the perfect platform to satisfy this need given its great flexibility and readiness. At Cynny, we aim to revolutionize how people share and organize their digital life through a brand new cloud service, starting from infrastructure to the users’ interface. A revolution that began from inventing and designing our very own infrastructure: we have created the first server network powered solely by ARM CPU. The microservers have “organism-like” features, differentiating them from any of the current technologies. Benefits include low consumption of energy, making Cynny the ecologically friendly alternative for storage as well as cheaper infrastructure, lower running costs, etc.
Cloud backup and recovery services are critical to safeguarding an organization’s data and ensuring business continuity when technical failures and outages occur. With so many choices, how do you find the right provider for your specific needs? In his session at 14th Cloud Expo, Daniel Jacobson, Technology Manager at BUMI, will outline the key factors including backup configurations, proactive monitoring, data restoration, disaster recovery drills, security, compliance and data center resources. Aside from the technical considerations, the secret sauce in identifying the best vendor is the level of focus, expertise and specialization of their engineering team and support group, and how they monitor your day-to-day backups, provide recommendations, and guide you through restores when necessary.
Web conferencing in a public cloud has the same risks as any other cloud service. If you have ever had concerns over the types of data being shared in your employees’ web conferences, such as IP, financials or customer data, then it’s time to look at web conferencing in a private cloud. In her session at 14th Cloud Expo, Courtney Behrens, Senior Marketing Manager at Brother International, will discuss how issues that had previously been out of your control, like performance, advanced administration and compliance, can now be put back behind your firewall.
Cloud scalability and performance should be at the heart of every successful Internet venture. The infrastructure needs to be resilient, flexible, and fast – it’s best not to get caught thinking about architecture until the middle of an emergency, when it's too late. In his interactive, no-holds-barred session at 14th Cloud Expo, Phil Jackson, Development Community Advocate for SoftLayer, will dive into how to design and build-out the right cloud infrastructure.
The revolution that happened in the server universe over the past 15 years has resulted in an eco-system that is more open, more democratically innovative and produced better results in technically challenging dimensions like scale. The underpinnings of the revolution were common hardware, standards based APIs (ex. POSIX) and a strict adherence to layering and isolation between applications, daemons and kernel drivers/modules which allowed multiple types of development happen in parallel without hindering others. Put simply, today's server model is built on a consistent x86 platform with few surprises in its core components. A kernel abstracts away the platform, so that applications and daemons are decoupled from the hardware. In contrast, networking equipment is still stuck in the mainframe era. Today, networking equipment is a single appliance, including hardware, OS, applications and user interface come as a monolithic entity from a single vendor. Switching between different vendor'...
More and more enterprises today are doing business by opening up their data and applications through APIs. Though forward-thinking and strategic, exposing APIs also increases the surface area for potential attack by hackers. To benefit from APIs while staying secure, enterprises and security architects need to continue to develop a deep understanding about API security and how it differs from traditional web application security or mobile application security. In his session at 14th Cloud Expo, Sachin Agarwal, VP of Product Marketing and Strategy at SOA Software, will walk you through the various aspects of how an API could be potentially exploited. He will discuss the necessary best practices to secure your data and enterprise applications while continue continuing to support your business’s digital initiatives.
You use an agile process; your goal is to make your organization more agile. What about your data infrastructure? The truth is, today’s databases are anything but agile – they are effectively static repositories that are cumbersome to work with, difficult to change, and cannot keep pace with application demands. Performance suffers as a result, and it takes far longer than it should to deliver on new features and capabilities needed to make your organization competitive. As your application and business needs change, data repositories and structures get outmoded rapidly, resulting in increased work for application developers and slow performance for end users. Further, as data sizes grow into the Big Data realm, this problem is exacerbated and becomes even more difficult to address. A seemingly simple schema change can take hours (or more) to perform, and as requirements evolve the disconnect between existing data structures and actual needs diverge.
SYS-CON Events announced today that SherWeb, a long-time leading provider of cloud services and Microsoft's 2013 World Hosting Partner of the Year, will exhibit at SYS-CON's 14th International Cloud Expo®, which will take place on June 10–12, 2014, at the Javits Center in New York City, New York. A worldwide hosted services leader ranking in the prestigious North American Deloitte Technology Fast 500TM, and Microsoft's 2013 World Hosting Partner of the Year, SherWeb provides competitive cloud solutions to businesses and partners around the world. Founded in 1998, SherWeb is a privately owned company headquartered in Quebec, Canada. Its service portfolio includes Microsoft Exchange, SharePoint, Lync, Dynamics CRM and more.
The world of cloud and application development is not just for the hardened developer these days. In their session at 14th Cloud Expo, Phil Jackson, Development Community Advocate for SoftLayer, and Harold Hannon, Sr. Software Architect at SoftLayer, will pull back the curtain of the architecture of a fun demo application purpose-built for the cloud. They will focus on demonstrating how they leveraged compute, storage, messaging, and other cloud elements hosted at SoftLayer to lower the effort and difficulty of putting together a useful application. This will be an active demonstration and review of simple command-line tools and resources, so don’t be afraid if you are not a seasoned developer.
SYS-CON Events announced today that BUMI, a premium managed service provider specializing in data backup and recovery, will exhibit at SYS-CON's 14th International Cloud Expo®, which will take place on June 10–12, 2014, at the Javits Center in New York City, New York. Manhattan-based BUMI (Backup My Info!) is a premium managed service provider specializing in data backup and recovery. Founded in 2002, the company’s Here, There and Everywhere data backup and recovery solutions are utilized by more than 500 businesses. BUMI clients include professional service organizations such as banking, financial, insurance, accounting, hedge funds and law firms. The company is known for its relentless passion for customer service and support, and has won numerous awards, including Customer Service Provider of the Year and 10 Best Companies to Work For.
Chief Security Officers (CSO), CIOs and IT Directors are all concerned with providing a secure environment from which their business can innovate and customers can safely consume without the fear of Distributed Denial of Service attacks. To be successful in today's hyper-connected world, the enterprise needs to leverage the capabilities of the web and be ready to innovate without fear of DDoS attacks, concerns about application security and other threats. Organizations face great risk from increasingly frequent and sophisticated attempts to render web properties unavailable, and steal intellectual property or personally identifiable information. Layered security best practices extend security beyond the data center, delivering DDoS protection and maintaining site performance in the face of fast-changing threats.
From data center to cloud to the network. In his session at 3rd SDDC Expo, Raul Martynek, CEO of Net Access, will identify the challenges facing both data center providers and enterprise IT as they relate to cross-platform automation. He will then provide insight into designing, building, securing and managing the technology as an integrated service offering. Topics covered include: High-density data center design Network (and SDN) integration and automation Cloud (and hosting) infrastructure considerations Monitoring and security Management approaches Self-service and automation
In his session at 14th Cloud Expo, David Holmes, Vice President at OutSystems, will demonstrate the immense power that lives at the intersection of mobile apps and cloud application platforms. Attendees will participate in a live demonstration – an enterprise mobile app will be built and changed before their eyes – on their own devices. David Holmes brings over 20 years of high-tech marketing leadership to OutSystems. Prior to joining OutSystems, he was VP of Global Marketing for Damballa, a leading provider of network security solutions. Previously, he was SVP of Global Marketing for Jacada where his branding and positioning expertise helped drive the company from start-up days to a $55 million initial public offering on Nasdaq.
Performance is the intersection of power, agility, control, and choice. If you value performance, and more specifically consistent performance, you need to look beyond simple virtualized compute. Many factors need to be considered to create a truly performant environment. In his General Session at 14th Cloud Expo, Marc Jones, Vice President of Product Innovation for SoftLayer, will explain how to take advantage of a multitude of compute options and platform features to make cloud the cornerstone of your online presence.